Recensione: e se girassi dalle mie parti?

Quando l’altro giorno ho saputo dell’uscita del nuovo libro della cara Alessandra, l’ho preso perché ero curioso di leggere cosa la sua mente vulcanica avesse partorito stavolta.

Dopo “Storie di un cinico radioattivo” e “Mi presento, sono la mosca“, stavolta Ale spiazza un po’ tutti con un racconto thriller di 648 pagine l’enciclopedia Treccani un bello spessore.

Ho detto thriller non a sproposito, perché in effetti quello è, e siccome so già che questa semplicissima parolina basta a stuzzicare la scimmia che avete sulla spalla, aggiungerò che la storia raccontata non solo ha del geniale in quanto può essere seguita leggendo i vari paragrafi anche non in ordine cronologico come sono presentati, ma sopratutto perché fa riflettere su come a volte, data una particolare circostanza, le reazioni e le interpretazioni date dalle persone possono variare anche considerevolmente, lasciando ben più di un dubbio fino all’ultima pagina.

 

Disponibile attualmente su Amazon solo in formato eBook (il cartaceo arriverà a breve), lo potete acquistare cliccando sul link sottostante:

13 pensieri riguardo “Recensione: e se girassi dalle mie parti?

      1. Quando uscirà anche il cartaceo aggiornerò inserendoci il link apposito, e in ogni caso già altre persone lo stanno aspettando al posto dell’eBook, quindi sei in compagnia 😀

        Ricambio la buona serata.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.